Villa Bonora > Prima di partire

Prima di partire

Scelta del periodo

Il periodo migliore per partire va da agosto a fine marzo (da aprile a metà luglio è il periodo delle grandi piogge). I mesi da dicembre a metà marzo coincidono con il periodo meno piovoso. Fuso orario: 2 ore in più quando in Italia vige l’ora solare, 1 ora in più con l’ora legale. Ricordatevi che la definizione del tempo in swahili è sfasata di 6 ore rispetto alla nostra: mezzogiorno e mezzanotte sono le 6 (saa sita), le 7 e le 19 sono l’una (saa moja).

 

Salute

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie, alcuni consigliano la profilassi antimalaria. E’ opportuno, in ogni caso, portare con sé una confezione di Autan (specifica per le zanzare tropicali) ed usarla dal calar del sole in poi. Per evitare fastidi legati al cambio di clima e alimentazione consigliamo di assumere da 10 gg prima della partenza dei fermenti lattici, enterogermina o codex o altro, e di continuare anche sul luogo. E’ utile portare in valigia una giacca leggera e pantaloni lunghi per la sera, un cappello e scarpe adatte per camminare sulla barriera corallina.

Documenti

Passaporto con validità di almeno 6 mesi dalla data di entrata in Kenya.Visto d’ingresso: attualmente 40 euro (o 50 dollari). Il visto si può richiedere in ambasciata (sedi a Roma e Milano). Chi parte da Roma può trovare a volte membri dell’ambasciata del Kenya direttamente in aeroporto.

 

 

 

 

 

 

 

 

Bagagli

Generalmente il peso massimo consentito dalle compagnie charter è di 20 kg a persona più 5 kg a mano. Fate attenzione a Mombasa, sia all’arrivo che in partenza. I controllori dei bagagli cercano sempre una mancia.

Dicci la tua